Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
XagenaNewsletter

Pazienti con spondilite anchilosante: effetti del training aerobico


Uno studio ha valutato gli effetti dell'esercizio aerobico nei pazienti con spondilite anchilosante.

Sono stati inclusi nello studio 70 pazienti classificati come spondilite anchilosante in base ai criteri di New York modificati.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale in 2 gruppi.
Il gruppo di intervento ha effettuato 50 minuti di cammino seguiti da esercizi di stretching 3 volte a settimana per 12 settimane.
Il gruppo di controllo ha eseguito solo esercizi di stretching.

Le misure di esito erano rappresentate dagli indici Bath [ Bath AS Functional Index ( BASFI ), Bath AS Disease Activity Index ( BASDAI ), e Bath AS Metrology Index ( BASMI ) ], Health Assessment Questionnaire for the Spondyloarthropathies ( HAQ-S ), AS Disease Activity Score ( ASDAS ), test di cammino a piedi di 6 minuti ( 6MWT ), espansione del torace, e Medical Outcomes Study Short Form-36 ( MOS-SF36 ).

La capacità aerobica è stata valutata mediante ergospirometria su un tapis roulant.

Le valutazioni sono state eseguite immediatamente prima della randomizzazione e dopo 6, 12 e 24 settimane.

Trentacinque pazienti sono stati randomizzati al gruppo di intervento e 35 al gruppo di controllo.

C'è stato un significativo miglioramento nelle scale BASFI, HAQ-S, BASMI, BASDAI, e ASDAS in entrambi i gruppi ( p inferiore a 0.05 ), ma senza differenze tra i due gruppi.

C'è stato un significativo aumento della distanza a piedi nel test 6MWT nel gruppo di intervento rispetto al gruppo di controllo ( p inferiore a 0.001 ).

Il gruppo di intervento ha mostrato un miglioramento significativo della capacità cardiopolmonare rispetto al gruppo di controllo.

I livelli di colesterolo e di trigliceridi non hanno subito variazioni in entrambi i gruppi.

In conclusione, nei pazienti con spondilite anchilosante, l’allenamento aerobico ha migliorato la distanza a piedi e la capacità aerobica.
L'allenamento aerobico non ha fornito ulteriori benefici in capacità funzionale, mobilità, attività di malattia, qualità di vita, e nei livelli di lipidi rispetto ai soli esercizi di stretching. ( Xagena )

Jennings F et al, J Rheumatol 2015; 42: 2347-2353

Xagena_Medicina_2015



Indietro

Headlines

L’Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ) ha ridotto alcuni recettori solubili del fattore di necrosi tumorale-alfa ( TNF-alfa ) nei pazienti con lupus eritematoso sistemico ( LES ). Un totale di 88 don ...