Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Neurobase.it

Registro RELESSER: eventi cardiovascolari nel lupus eritematoso sistemico


Uno studio ha valutato la frequenza di eventi cardiovascolari che si sono verificati dopo la diagnosi in un'ampia coorte spagnola di pazienti con lupus eritematoso sistemico ( LES ), e ha indagato i principali fattori di rischio per l'aterosclerosi.

RELESSER è un Registro basato sugli ospedali, multicentrico, nazionale, di pazienti con lupus eritematoso sistemico.

Sono stati raccolti i dati demografici e clinici, la presenza di fattori di rischio tradizionali e gli eventi cardiovascolari.
Un evento cardiovascolare è stato definito come infarto del miocardio, angina, ictus, e/o arteriopatia periferica.

Dal 2011 al 2012, sono stati arruolati 3658 pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico. Di questi, 374 ( 10.9% ) pazienti hanno sofferto di almeno un evento cardiovascolare.

In 269 ( 7.4% ) pazienti, gli eventi cardiovascolari si sono verificati dopo diagnosi di lupus eritematoso sistemico ( 86.2% donne, età mediana [ range interquartile ] 54.9 anni [ 43.2-66.1 ] e durata della malattia lupica di 212.0 mesi [ 120.8-289.0 ] ).

Gli ictus ( 5.7% ) hanno rappresentato l'evento cardiovascolare più frequente, seguito da cardiopatia ischemica ( 3.8% ) e arteriopatia periferica ( 2.2% ).

L'analisi multivariata ha identificato i seguenti fattori di rischio per gli eventi cardiovascolari: età ( odds ratio, OR [ 95% intervallo di confidenza ], 1.03 [ 1.02-1.04 ] ), ipertensione ( 1.71 [ 1.20-2.44 ] ), fumo ( 1.48 [ 1.06-2.07 ] ), diabete mellito ( 2.2 [ 1.32-3.74 ] ), dislipidemia ( 2.18 [ 1.54-3.09 ] ), neurolupus [ lupus cerebrale ] ( 2.42 [ 1.56-3.75 ] ), valvulopatia ( 2.44 [ 1.34-4.26 ] ), sierosite ( 1.54 [ 1.09-2.18 ] ), anticorpi antifosfolipidi ( 1.57 [ 1.13-2.17 ] ), basso complemento ( 1.81 [ 1.12-2.93 ] ), e Azatioprina ( 1.47 [ 1.04-2.07 ] ).

Lo studio ha confermato che i pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico hanno un'alta prevalenza di malattia cardiovascolare precoce. Sia i fattori di rischio tradizionali sia quelli non-tradizionali contribuiscono a questa elevata prevalenza.
Questo studio ha anche dimostrato - per la prima volta – l’esistenza di una associazione tra il diabete mellito e gli eventi cardiovascolari nei pazienti con lupus eritematoso sistemico. ( Xagena )

Fernández-Nebro A et al, Medicina (Baltimore) 2015; 94 (29): E1183. doi:. 10,1097 / MD.0000000000001183

Xagena_Medicina_2015



Indietro

Headlines

L’Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ) ha ridotto alcuni recettori solubili del fattore di necrosi tumorale-alfa ( TNF-alfa ) nei pazienti con lupus eritematoso sistemico ( LES ). Un totale di 88 don ...